L’omonimo vitigno, di origini antichissime, viene coltivato
esclusivamente sui Colli Bolognesi in zona rigorosamente a
Denominazione di Origine Controllata.
Il vino ottenuto dalle uve precedentemente selezionate è di
colore giallo paglierino impreziosito da riflessi verdognoli.
E’ di profumo delicato e leggermente aromatico.
Al sapore si presenta asciutto ed armonico, giustamente fresco
di acidità e gradevolmente frizzante.
Si accosta perfettamente a tutta la cucina Emiliana esaltandone
la tipicità, ma accompagna gradevolmente anche piatti di pesce,
antipasti e verdure.
A volte usato a tutto pasto viene servito giovane d’annata,
stappato al momento alla temperatura di 8° - 10° C.